Flick Kick Football e Bowmaster


Dato che Apple sembra voler dominare brutalmente il mercato dei tablet, invece di venire incontro alle esigenze dei reazionari a noi affezionati (tranquilli, arriverà il vostro momento), abbiam deciso di continuare a battere la strada dei videogiochi per dispositivi iOS.

Da videogiocatori cresciuti non possiamo che apprezzare il tentativo di occupare il poco tempo libero davanti a qualcosa di poco impegnativo ma molto “intrippante”. Per questo oggi parleremo dell’erede di Subbuteo e del sogno politically correct di tutti gli amanti dell’antico Fordibben Forest.Prima di tutto è importante ricordare che il sottoscritto è sempre stato un detrattore Apple, quindi trovarmi qui ora ad elogiare giochi per iPhone/iPad è l’ultima cosa che avrei pensato di fare.

Purtroppo devo ammettere che il tablet in questione è un oggetto assaje utile e ha diversi punti a favore rispetto i netbook. Senza fare troppe liste basti dire che la batteria dura tranquillamente una giornata (o 5-6 ore di film in streaming), che c’è tutto ciò che può servire quando si è in viaggio, e che non ci mette mezz’ora solo per avviarsi. Inoltre va dato merito all’infinità di videogiochi semplici, veloci e piacevoli che non richiedono sessioni di gioco prolungate, ma creano comunque una certa dipendenza.

FLICK KICK FOOTBALL
Finalmente potrete riprodurre senza difficoltà QUEL gol…

Ricordate il Subbuteo? Il gioco in cui bisognava dare i “cicchetti” alle pedine e fare gol? Da piccoli tutti abbiam desiderato averne lo stadio in casa, ma i costi proibitivi e la mancanza di spazio ci hanno sempre fatto preferire Kick Off o Sensible Soccer. Oggi finalmente possiamo in parte rifarci provando questo appassionante gioco.

Di flick game ne esistono un’infinità, grazie sopratutto all’eccellente risposta al tocco dei dispositi Apple, ma personalmente nessuno come questo è riuscito a crearmi altrettanta dipendenza.

Una barriera posizionata bene!

Le regole sono semplici: dando colpetti allo schermo verso una direzione e impostando l’effetto desiderato, si calcia la palla verso la porta facendo attenzione a evitare barriera e portiere. Oltre all’ottima risposta del dispositivo, a creare interesse ci pensano i record personali (anche online) che vi costringeranno, partita dopo partita, a battere voi stessi, fino a raggiungere il numero più alto e spropositato di gol in una singola partita, sia nella modalità arcade che in quella a tempo.

Interessante anche la modalità di gioco a obiettivo, ma tendenzialmente troppo complessa per il giocatore occasionale.

Un ottimo metodo per ingannare il tempo sull’autobus, in attesa dal dentista o nei 35 minuti che la vostra ragazza impiega per prepararsi prima di uscire nonostante al telefono (iPhone ovviamente) vi avesse detto che era già pronta.

GIUDIZIO FINALE: 8

Flick Kick Football su App Store
Flick Kick Football HD su App Store

BOWMASTER
Perché il vero Robin Hood non balla coi lupi e non fa il gladiatore!

Ricordate quel bel gioco per C64 che vi metteva nei panni di un arciere intento a uccidere tanti mostri giganti e cattivi? Ebbene, non vedo miglior modo per riproporre quel gioco se non con il multitouch (alla faccia di Wiimote e simili).

Purtroppo non esiste ancora un remake ufficiale di Forbidden Forest, così dobbiam accontentarci di questo Bowmaster, in cui diventeremo provetti Robin Hood in sfida contro diversi avversari computerizzati, nel tentativo di colpire quanti più bersagli possibili.

Questo sugo di cinghiale sa di legno!

Purtroppo, forse per non inimicarsi gli animalisti, i nostri obiettivi saranno degli animali disegnati sul legno, mossi su dei binari a pista definita.

Il crescente grado di sfida rende l’esperienza inizialmente piacevole, ma arrivando ai livelli più alti diventa tutto straziante e complicato. Nonostante tutto però, rimane un’ottima esperienza.

GIUDIZIO FINALE: 7

Bowmaster su App Store
Bowmaster HD su App Store

This entry was posted in informatica, ios, ipad, iphone, ipod, lancil9, recensioni vg, videogiochi, videogiochi, videogiochi 2011. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.