Vecchie glorie su iPad e iPhone — Parte 2: Le avventure grafiche

Cari amici della mela, nel giorno in cui Steve Jobs rassegna le dimissioni per poter giocare con calma ai tower defense su iPad, continuiamo la triste rassegna di conversioni di giochi storici su dispositivi iOS, andando questa volta incontro alle esigenze di chi, come me, ama talmente tanto le avventure grafiche da aver installato su tutti i propri dispositivi lo ScummVM, solo per riscoprire ogni volta che non è cosa…

Se anche voi pensavate che col touchscreen le avventure grafiche classiche avrebbero trovato nuova linfa, rassegnatevi pure e riesumate il vostro mouse, perché non c’è proprio alternativa all’altezza! Ma fingiamo che siano tutte rose e fiori…SIMON THE SORCERER & SIMON THE SORCERER II

“Il dito è quello di un bambino, il tuo è molto più grosso”

Identici alle versioni PC, con le loro animazioni terribilmente lente. Se aggiungiamo un sistema di puntamento a click senza i necessari hotspot, il gioco diventa ancora più complesso, sopratutto per chi non sa esattamente cosa deve fare. La storia non è male e cerca di ispirarsi a Monkey Island senza esagerare, altalenando molto il risultato. Tuttavia con un po’ di pazienza…

GIUDIZIO FINALE: 2/5

Download Simon the Sorcerer: iPhone | iPad
Download Simon the Sorcerer II: iPhone | iPad

THE SECRET OF MONKEY ISLAND & MONKEY ISLAND 2: LECHUCK REVENGE
“Adesso spegni il computer e vai a letto”

Un plauso enorme al lavoro fatto dai creatori di questa magnifica saga nell’intento di riesumare un mito. Entrambi i remake sono ottimi, il sistema di controllo è ben implementato e comodo, e la grafica assolutamente azzeccata.

Il primo capitolo, per iPhone/iPod (o iPad ingrandito), è riuscito a stupire tutti con uno stile grafico pulito e gustoso, cambiando leggermente anche i fondali. Il sistema di controllo è buono, ma non ancora al meglio.

Meglio che invece viene raggiunto nel seguito, che gode di fondali ripresi pari pari all’originale del ’94.

Peccato per la mancanza dei contenuti speciali presenti invece nella versione PC.

In entrambi i titoli l’implementazione del doppiaggio è ottima, grazie anche alla scelta di richiamare il doppiatore di Guybrush dei titoli successivi (come per tutti gli altri titoli presi in esame, doppiaggio in inglese e testi in italiano).

Non esiste un modo migliore per rigenerare un titolo mai passato di moda.

GIUDIZIO FINALE: 5/5

Download The Secret of Monkey Island: iPhone | iPhone (Lite) | iPad | iPad (Lite)
Download Monkey Island 2: iPhone | iPhone (Lite) | iPad | iPad (Lite)

BENEATH A STEEL SKY
“Questa scena non te la ricordi…”

Forse la conversione più interessante, non molto facile da giocare con le dita, ma con inedite e piacevoli scene d’intermezzo in stile fumetto. Un buon modo per riscoprire questo piccolo capolavoro.

GIUDIZIO FINALE: 4/5

Download Beneath a Steel Sky: iPhone

FLIGHT OF THE AMAZON QUEEN
“No dai, alla fine non ti ricorda Il tempio maledetto

Stessi problemi di Simon the Sorcerer. Se non lo si conosce già, diventa straziante dopo 15 minuti di gioco, e l’ottimizzazione solo per dispositivi piccoli non rende giustizia a questo titolo universalmente (e in qualche caso ingiustamente) considerato una banale copia di Indiana Jones.

GIUDIZIO FINALE: 2/5

Download Flight of the Amazon Queen: iPhone | iPad

BROKEN SWORD & BROKEN SWORD II
“Peccato che lei sia francese”

Conversione perfetta delle due collector’s edition, con tanto di parti inedite. Il sistema di gioco, ricreato ad hoc, risulta piuttosto intuitivo e agevole.

Questi due titoli sono i migliori della saga: il primo ha una storia molto piacevole che anticipa, in stile e trama, il successo de Il codice Da Vinci. Il secondo un po’ più “loffio” come fascino, ma altrettanto piacevole e carico di mistero.

Sicuramente più comodo su iPad, ma giocabile anche sui fratelli tappetti.

GIUDIZIO FINALE: 4/5

Download Broken Sword: iPhone | iPad
Download Broken Sword II: iPhone | iPad

This entry was posted in avventura, avventure grafiche, informatica, ios, ipad, ipad 2, iphone, ipod, lancil9, punta e clicca, retrogame, retrogaming, retrogiochi, videogiochi, videogiochi. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.