[Tutorial] Come creare un JoyStick Arcade USB fatto in casa

ARCADETempo fa, riuscii a chiudere un affare: con 150 euro rimediai un cabinato da salagiochi Magic e con un po’ di pazienza, altri 60 euro per il JammASD e un vecchio computer portatile, portai in casa una salagiochi FullMame.

Purtroppo i tempi sono cambiati e oggi non posso permettermi di tenere un mobile così grosso, così ho deciso di ingegnarmi ricreando un Joystick Arcade per pc. L’unica regola che mi sono dato, è che sarebbe dovuto essere bruttissimo 🙂 !

Premetto subito una cosa: fare un joystick, avendo già tutto il materiale che serve, è la cosa più semplice di questo mondo. Il livello di difficoltà è veramente basso, l’unica piccola difficoltà è quella di fare i fori per i tasti, ma anche lì, l’unico danno che si può fare è quello di metterli in delle posizioni non perfette.

COSA SERVE

 Board FrontZero Delay Arcade USB Encored PC to Joystick. Costo 10€
(Si possono usare anche altri sistemi, o addirittura sfruttare una vecchia tastiera per far credere al computer che la pressione di ogni button equivale alla pressione di un tasto, ma la questione si complica parecchio, con tanto di saldature e necessità di comprare cavi a parte)
 scatole-derivazione-tenuta-stagna-20928-2642371– Scatola di derivazione da elettricista (Altezza minima 5/6 cm, larghezza almeno 20 cm). Costo 10€ circa.
(In giro si trovano anche delle scatoline molto più belle e adatte allo scopo. È anche facile farsene una da soli con un po’ di legno compensato, ma difficilmente risparmierete denaro)
 518189efce395f1f45000000– Pulsanti da cabinato, almeno 10 tasti. Lo Zero Delay gestisce fino a 12 tasti + 4 tasti speciali, oltre ai tasti direzionali dello stick.
(Chiedeteli ad una sala giochi, sicuramente hanno degli scarti da regalare o da vendere a prezzo decente, altrimenti su Ebay si sta sui 2 euro a pulsante).
 20141107_170736Joystick, suggerisco uno di quelli con i 5 piedini, per non dover usare un cavo per ogni direzione.
(Chiedeteli ad una sala giochi, sicuramente hanno degli scarti da regalare o da vendere a prezzo decente, altrimenti su Ebay si sta sopra i 10 euro)
 20141107_172129– Un trapano per fare i fori nella scatola di derivazione.
(Spero l’abbiate già in casa, altrimenti un trapano cinese sta sui 20 euro)
 0-dc10a5e2-480– Una punta da vite per fissare il joystick nella scatola.
(Scegliete voi la misura in base alla vite che metterete)
 20141107_172118– Una punta a tazza per il trapano, per fare fori di 30mm. Costo 10€ circa.
( i button di solito sono larghi 28mm o 30mm, il foro da 30mm va bene anche per il tasti da 28mm)
 20141107_172144– Un cacciavite a stella

Ora quello che dovete è fare è molto semplice.

Per prima cosa scegliete dove fare i fori nella scatola per i tasti e per il joystick. Io mi sono stampato su un foglio i punti dove fare i buchi e l’ho fissato sulla scatola con lo scotch. A quel punto, giù di trapano.

joystick arcade

Clicca per ingrandire e stampare

In realtà, nel mio disegno i tasti sono tutti allineati e sia l’estetica che l’ergonomia non sono perfetti. Vi suggerisco di cercare su google qualche immagine di veri cabinati da salagiochi per prendere spunto.

2828e5517a0507f8e0f878c9b49c4b2d_orig

Io ho scelto di usare 10 tasti (su Mame quasi nessun gioco chiede più di 6 tasti, ma per completezza ho scelto di usare 8 tasti gioco, un tasto Start e un tasto per inserire i gettoni).

Se doveste scegliere di non collegare tutti cavi, il sistema funzionerà comunque correttamente. Ricordate che lo Zero Delay è compatibile sia con PC che con PS3, quindi non dovrete bestemmiare per farlo funzionare a dovere.

Seguite questo schema per collegare i tasti in base alle necessità (oppure andate a caso:) )

Seguite questo schema per collegare i tasti in base alle necessità (oppure andate a caso)

 Una volta fatti i fori, potete fissare i tasti (basta avvitarli) e il joystick. Se avete un joystick come quello che ho usato io, dovrete necessariamente sfilare lo stick, togliendo dalla parte inferiore il blocco. Il Joystick, a differenza dei tasti, va fissato con delle viti (io ho usato due viti e due bulloni autobloccanti).

20141107_171048

Per rimuovere lo stick è sufficiente togliere quella linguetta a “U”.

Ci siamo Quasi. Ora dovrete collegare tutto alla Zero Delay. I cavi sono compresi con la board, non servono saldature ne ulteriori spese ed è praticamente impossibile sbagliare. Se non vi soddisfa l’ordine dei tasti, basta spostare i rispettivi cavi nel punto preferito.

Board FrontIl cavo usb in dotazione è già predisposto per incastrarsi bene tra le plastiche: è sufficiente fare un piccolo foro dove volete farlo uscire.

Una volta chiuso lo scatolotto siete pronti per giocare. Il PC lo riconoscerà subito come joystick e sarà completamente compatibile con qualsiasi videogioco, che sia un emulatore o un titolo moderno. Aggiungo che funziona anche su Raspberry, Ouya e altre console dove è possibile attaccare un gamepad ps3.

IMG-20141106-WA0004

Ora il vosto Joystick è completo.

Ovviamente potete fare anche un mega-cassettone per avere 2 Joystick: in questo vi viene incontro la possibilità di collegare a cascata due Zero Delay tra loro.

Dev’essere chiaro che le personalizzazioni sono fondamentali per rendere unico il vostro Joystick. Potete tranquillamente stampare dei fogli adesivi con le immagini che preferite (su internet si spende poco per questo tipo di stampe), aggiungere ulteriori tasti o cambiare completamente lo scatolotto.

Buon divertimento.

This entry was posted in Arcade, arcade stick, Cabinato, Emulatori, informatica, lancil9, mame, tecnologia, tutorial, videogiochi, videogiochi. Bookmark the permalink.

18 Responses to [Tutorial] Come creare un JoyStick Arcade USB fatto in casa

  1. Anonimo says:

    Ciao,complimenti per il tuo tutorial,volevo sapere le dimensioni del box che hai utilizzato per rendermi un idea,anche io voglio realizzare un joystick arcade,ma con 8 tasti.
    Grazie

  2. Alessio says:

    Ciao, intanto grazie per questo tutorial.
    Desideravo fare una domanda… ma se viene riconosciuto come un comune JoyStick… posso lo stesso assegnare ad ogni pulsante la pressione di uno specifico tasto della testiera?…. mi spiego… ho creato un gioco per pc con Visula Basic… e vorrei crearci una pulsantiera fatta su misura… speravo di modificare una tastiera ma è praticamente impossibile da fare… ho fatto delle ricerche e sono risalito al tuo tutorial.
    Ho bisogno della connessione al pc con USB e la presenza di 9 pulsanti.
    La scheda da te utilizzata mi andrebbe pure bene ma… come faccio poi a dire che, per esempio, la pressione di un pulsante corrisponde alla lettera “x” della tastiera?… sai se esiste un modo per selettare quei pulsanti?
    Ciao e grazie.

    • admin says:

      Ciao,
      c’è il software Joy2Key che dovrebbe fare al caso tuo.

      • Alessio says:

        mi sto documentando sul tuo suggerimento… ora… a parte che non trovo il programma in Italiano… ci sarebbe però la noia che questo programma deve stare aperto per tutto il tempo che si usa il gioco a cui hai abbinato i tasti… questo potrebbe essere un po noioso come sistema… servirebbe un qualcosa di più alla mano…

        • admin says:

          Conosco solo quel software, sicuramente ne esistono altri ma non saprei cosa suggerirti.

          • Alessio says:

            Ah ok… si… ti ringrazio comunque per la risposta…
            Peccato solo che non esiste il programma in Italiano…
            Sto valutando pure la possibilità di configurare un eventuale scheda Arduino… se non riesco… opterò per il tuo suggerimento…
            Grazie mille… 😉

  3. Raffaele says:

    Ciao volevo sapere se questo sistema è compatibile con il mac. vorrei costruirmene uno come hai fatto tu.

  4. Anonimo says:

    Ciao volevo sapere se il circuito usb è compatibile anche per ps3 e ps4. Grazie

  5. Ciao, bell’ articolo, sto cercando di costruirlo seguendo i tuoi passi, ma vedo che non è compatibile con la ps4? Sai un modo per raggirare il problema?

  6. andrea says:

    Ciao e complimenti per la realizzazione.
    Mi piacerebbe farne uno come il tuo, ma wireless.
    Posseggo un PCTV Android 4 core (installato su un ingresso HDMI della mia televisione).
    L’idea è quella di stabilire una connessione Bluetooth tra il controller dei joystick ed il PCTV, sul quale potrò installare un emulatore di giochi retro.
    A tuo avviso potrebbe essere sufficiente collegare all’uscita USB del Joy un trasmettitore/ricevitore Bluetooth, stessa cosa sulla porta USB del PCTV?
    Grazie,
    Andrea

    • admin says:

      Non saprei, esistono sicuramente dei gamepad bluetooth che vengono facilmente visti da qualsiasi dispositivo Android, ma non so se esistono degli adattatore altrettanto efficaci.

  7. Fabio says:

    Ciao,

    hai detto che quasi nessun gioco in mame usa più di 6 tasti.
    Sapresti dirmi quali sarebbero quelli che ne usano più di 6?

    Sto decidendo sulla dimensione della scatola in modo da occupare il minor spazio possibile, quindi con 6 tasti se ne risparmierebbe un po

    Fabio

    • admin says:

      Ciao, per il Mame in effetti non mi viene in mente nessun gioco a 8 tasti. Gli 8 tasti hanno senso se decidi di usare emulatori Playstation o console più moderne.

  8. francesco says:

    ciao, io sto provando a settare i tasti ma non ci riesco.
    ho installato lakka su un tv box android.
    Grazie
    Francsco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.